Corsi CFP

Cediti Formativi Professionali: perché conseguirli

Secondo il D.P.R. 137/2012 tutte le professioni regolamentate, ovvero le attività consentite previo iscrizione presso gli ordini o collegi professionali, hanno l’obbligo di aggiornamento continuo al fine di garantire l’efficienza delle proprie prestazioni anche in rapporto all’evoluzione di tecniche, tecnologie e best practice.

Il mancato aggiornamento, costituisce illecito disciplinare e prevede sanzioni come la censura o la sospensione dall’albo o collegio d’appartenenza.

Come conseguire i CFP:

L’ aggiornamento deve avvenire mediante il conseguimento di CFP (Crediti Formativi Professionali) , cumulabili frequentando corsi, seminari ed eventi formativi accreditati dal proprio ordine o collegio professionale (spesso da loro organizzati).

I percorsi formativi da intraprendere per “guadagnare” i CFP , includono corsi in FAD (Formazione a distanza tramite piattaforme E-learning, da seguire On-Line) erogati da enti di formazione esterni, sono corsi riguardanti vari argomenti del proprio settore, riconosciuti ed accreditati dagli stessi Ordini di categoria.

Il numero di crediti rilasciati può variare a seconda delle ore e della difficoltà del corso.

Quali corsi conviene seguire?

Molti di tali percorsi, erogati da organizzazioni autorizzate ed accreditate, sono di grande validità ed interesse, ma quali sono i trend che hanno il giusto compromesso tra interesse applicativo, ore di corso e CFP conseguiti?

Per i profili tecnici si riscontra una tendenza riguardante corsi su HSE, Formatore sulla sicurezza, deontologia professionale ed ancora privacy.

Tutti i corsi di formazione sono FAD (Formazione a Distanza in modalità E-Learning) e quindi conseguibili on line in modo semplice, veloce ed economico.

INGEGNERI

commercialisti

consulenti del lavoro

periti industriali

Richiedi informazioni

Ti contatteremo entro un giorno lavorativo.
Autorizzo al trattamento dati personali, in riferimento agli articoli 13/14 del GDPR 679/16, secondo le modalità e nei limiti di cui all’informativa presente nel sito.